Cronaca

Picchiano un 26enne e lo lasciano nudo in strada: un arresto, caccia ai complici

domenica 6 gennaio 2019

L'episodio nella notte a Parabita: in manette un 25enne, rintracciato a casa della sorella del malcapitato.

Aggredito con calci e pugni, rapinato e lasciato nudo in strada. Momenti di paura la scorsa notte a Parabita, quelli vissuti da un 26enne, vittima di un agguato da parte di una banda di 6 malviventi. Era circa l'1.30 quando i carabinieri sono intervenuti nei giardini pubblici di Parabita: poco prima il 26enne era stato assalito da un branco di malviventi a volto scoperto, che dopo averlo picchiato, gli hanno rubato lo smartphone. Infine lo hanno denudato, lasciandolo al freddo ferito e senza indumenti. 
Giunti sul posto gli agenti hanno interrogato il malcapitato, che è riuscito a fornire il nome di uno dei sei aggressori: si tratta di Bartek Schirinzi, 25enne di Parabita, rintracciato a casa della sorella del giovane aggredito. Il malvivente, sottoposto ai domiciliari, dovrà rispondere dei reati di rapina e lesioni personali aggravate. Sono in corso le indagini per risalire ai suoi complici.
Il 
26enne visitato dai sanitari dell’ospedale “Ferrari” di Casarano è risultato affetto da diversi traumi guaribili in alcune settimane. 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
23/01/2019
L’Asl Lecce si prepara al picco influenzale, ...
Cronaca
23/01/2019
Marilù Mastrogiovanni, direttrice del  Tacco ...
Cronaca
21/01/2019
Gli agenti della polizia municipale sono risaliti ...
Cronaca
20/01/2019
L'uomo si trovava in località Campoverde, agro di ...
Gli studi confermano l'efficacia anche come antitumorale, oltre che nella terapia del dolore e per una serie di ...