Redazionali

Aeroporti di Puglia: bilancio tra nuovi scali, successi ma anche ritardi dei voli e cancellazioni

martedì 2 ottobre 2018

La “bella stagione” è stata controversa per le attività degli aeroporti pugliesi.
Se infatti da un lato sono state annunciate con soddisfazione da parte Tiziano Onesti, Presidente di Aeroporti di Puglia,
le nuove tratte Brindisi – Memmingen e Bari - Bordeaux, incrementando inoltre i voli dal capoluogo pugliese verso le capitali di Repubblica Ceca e Ungheria, e se si inizia a fare un bilancio concreto dei vantaggi del diretto Bari – Mosca, i dissidi tra personale di volo e compagnia aeree hanno messo in difficoltà il traffico aereo e soprattutto la serenità dei passeggeri.

A partire dallo sciopero multinazionale dei comandanti e dei primi ufficiali di Ryanair che lo scorso agosto ha costretto molti viaggiatori a restare a terra per ore o, nel migliore dei casi, ad essere riposizionati su altri voli, passando a ritroso per lo sciopero del personale navigante Ryan del 25-26 luglio, che ha compromesso 600 voli in Europa, dei quali 11 negli scali pugliesi, arrivando fino allo scorso 8 maggio, con i disagi dei piloti dell’Enav, il cui sciopero ha avuto conseguenze sui ritardi e cancellazione dei voli a Bari e Brindisi: l’estate dei viaggiatori da e per la Puglia è stata di certo complessa e a costante rischio ritardi e cancellazioni.

Difronte alla frenesia degli aeroporti, microcosmi con le loro politiche e complessi meccanismi e regolamenti, spesso sono i passeggeri ad essere i più svantaggiati, inconsapevoli sul da farsi in caso di ritardo dei voli e cancellazioni e soprattutto ignari dei diritti di cui sono titolari.

Un ritardo volo e le conseguenze delle lunghe attese in aeroporto sono i primi problemi che toccano il passeggero in caso di beghe aziendali e sindacali.

 

 

Come comportarsi in caso di ritardo o cancellazioni del volo

Ecco dunque un prontuario di consigli e raccomandazioni per i passeggeri, per avere meno problemi e imparare a gestirli.

  1. Anzitutto è importante sapere che esiste una normativa che tutela i viaggiatori in caso di ritardo aereo e che garantisce dei diritti ben precisi, come ci ricorda AirHelp, azienda leader nella gestione di rimborsi e risarcimenti per il passeggero aereo.

  2. Controllare lo stato dei voli in tempo reale dal sito di Aeroporti di Puglia, di modo da sapere costantemente se ci sono ritardi e problemi sulla tua tratta.

  3. Esistono poi delle App che servono proprio a rintracciare voli e aerei in tempo reale, nei cieli di tutto il mondo. Queste App danno informazioni all’utente anche prima dei tabelloni e dei siti delle compagnie aeree. Tra questi, i più gettonati sono AirTracker, FlightStats e PlaneLife.

  4. Tra le App da tenere sul tuo smarphone se sei un viaggiatore abituale, c’è anche quella di AirHelp (App store o Google Play), utilissima in caso di problemi come ritardo del volo ma anche per smarrimento bagaglio e volo cancellato. Inserendo il codice della prenotazione e riempiendo alcuni campi è possibile sapere subito quali sono i tuoi diritti e come fare per rivendicarli.

Altri articoli di "Redazionali"
Sta per essere pubblicato uno studio sugli effetti nocivi di alcuni interferenti endocrini presenti in cosmetici, ...