Cronaca

Truffe, bastone nascosto in auto e furti: denunce tra Casarano, Maglie e Tricase

lunedì 11 giugno 2018

Nel corso delle operazioni delle varie compagnie territoriali, diverse le persone finite nei guai per vari reati.

A Casarano, i carabinieri hanno denunciato per furto aggravato in concorso un 28enne di Taviano, ritenuto responsabile del furto di attrezzi agricoli da un’attività commerciale di Melissano; per truffa in concorso è stato denunciato un 51enne di Napoli, che attraverso vari raggiri e dopo la pubblicazione di un annuncio di vendita di una playstation 4 Sony su sito on line, si faceva dare 80 euro senza consegnare l’oggetto.

A Matino e a Ruffano, venivano denunciati per evasione un 23enne e un 55enne, sottoposti ai domiciliari, poiché non rintracciati durante i controlli all’interno dell’abitazione. A Casarano, nei guai un 33enne del posto, in quanto custode di un’autovettura sottoposta a sequestro, la rottamava arbitrariamente, e a Ruffano, un 28enne per violazione della misura di divieto di allontanamento dalla propria abitazione.

Denunciato per “porto abusivo di oggetti atti ad offendere” un 23enne di Casarano, trovato, durante una perquisizione veicolare e personale, in possesso di un bastone “telescopico” in ferro di cm 42.

Deferiti per guida in stato di ebbrezza o per assunzione di sostanze stupefacenti un 62enne residente ad Acquarica del Capo, un 30enne e un 38enne di Matino, un 28enne di Taviano, un 50enne e un 21enne di Casarano, un 27enne di Lecce. Diverse le persone denunciate per uso non terapeutico di sostanze stupefacenti.

A Maglie, i carabinieri hanno denunciato un 23enne di Poggiardo, proprietario dell’autocarro Fiat Iveco, già sottoposto a sequestro amministrativo del quale era custode, per aver violato i doveri di custodia e che, per procurarsi un profitto, procedeva alla cessione del mezzo a terzi previo smontaggio dello stesso.

A Carpignano Salentino, un 71enne veniva sorpreso ad incendiare nel suo fondo agricolo quantitativo di rifiuti speciali (materiale plastico, materassi ed altro); a Palmariggi, una 54enne veniva denunciata per danneggiamento dell’auto di un uomo del posto. A San Cassiano, un 30enne, veniva trovato in possesso di 5 grammi di marijuana, rifiutandosi di sottoporsi agli accertamenti sanitari del caso.

A Tricase, i carabinieri hanno denunciato per furto aggravato in concorso un 44enne del posto e un 24enne di Miggiano, che si erano introdotti in una masseria per asportare 4 split e 5 motori esterni per condizionatori. Nei guai anche un 20enne e un minorenne di Salve, ritenuti responsabili di furto aggravato con la rimozione dell’antitaccheggio da prodotti cosmetici presso esercizio commerciale.

 Segnalati per detenzione di stupefacenti un 23enne di Presicce e un 20enne di Gagliano del Capo. Deferita per guida in stato di ebbrezza una 24enne di Gagliano. Nei guai un 27enne di Taurisano, che, dopo sorpasso azzardato, non si fermava all’alt dei militari.

 

 

 

 

 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
20/10/2018
Il blitz degli agenti del Commissariato. L’uomo ...
Cronaca
19/10/2018
Su disposizione del gip di Lecce, il giovane imprenditore ...
Cronaca
19/10/2018
Il giovane ha messo in atto in maniera reiterata minacce, ...
Cronaca
18/10/2018
In una prima fase le elezioni amministrative erano state ...
Sta per essere pubblicato uno studio sugli effetti nocivi di alcuni interferenti endocrini presenti in cosmetici, ...